Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Sardegna e Vallecamonica uniti nello sport

Sardegna e Vallecamonica più vicine grazie allo sport. Tre giorni all’insegna dell’amicizia, del calcio e della gastronomia con protagonisti l’Angolo Celtics, squadra che milita nel campionato del CSI Vallecamonica, e la Polisportiva Tadasuni. Sono stati trenta i camuni che sono partiti alla volta del piccolo paese in provincia di Oristano per il gemellaggio calcistico. In programma un’amichevole tra la formazione di casa, che milita nel campionato di federazione, e la compagine di Angolo Terme. Hanno vinto i camuni ma è un dettaglio minore, quello che conta sono i momenti di festa tra i ragazzi coinvolti nell’iniziativa. Le specialità gastronomiche della Sardegna si sono unite a quelle camune e i canti popolari si sono miscelati nella serata di festa. I calciatori dell’Angolo Celtics, ringraziando per la cortesia e l’ospitalità, hanno consegnato all’Amministrazione Comunale di Tadasuni i saluti del comune di Angolo Terme con l’invito a ricambiare la visita. “Un’amichevole tra due paesi che amano lo sport; ad Angolo sono 2300 a Tadsuni 150 abitanti, loro giocano a sette noi siamo in seconda categoria e abbiamo zero punti ma non molliamo perché lo sport ci fa sentire un po’ più grandi. Per tutte e due le squadre il calcio è dare sprint alla comunità, è scoprire luoghi nuovi, è conoscere bella gente”. Con questo saluto gli amici della Sardegna hanno dato l’arrivederci al gruppo camuno.

Tags: