Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

“Valle dei segni CUP”: presentato il campionato di corsa in montagna

Nasce la “Valle dei segni Cup”, circuito di corsa in montagna promosso dalla Comunità Montana e dal CSI di Vallecamonica. La presentazione ufficiale nella sede dell’ente comprensoriale alla presenza dell’Assessore allo sport Massimo Maugeri e dei rappresentanti delle cinque gare inserite nel circuito. È iniziata anche la campagna promozionale dell’evento con il sito internet e la pagina face book che raccolgono notizie, informazioni e immagini sul circuito. Per la prima volta le corse in montagna, che rappresentano appuntamenti sportivi imperdibili nei mesi estivi in Vallecamonica, sono inserite in un circuito con una classifica finale e la premiazione con un gadget speciale degli atleti che partecipano ad almeno quattro delle cinque gare in programma. Gli organizzatori per questa prima edizione hanno selezionato gare diverse per caratteristiche tecniche e per distribuzione geografica lungo la valle. Si parte con la Darfo-Cervera Mountain Run domenica 17 giugno, quindi la Solstizio Trail a Erbanno domenica 24 giugno 2018, la Ponte di Legno Sky Night sabato 14 luglio, il Trofeo della montagna Angolo-Vareno mercoledì 15 agosto 2018 per concludere sabato 1 settembre con la 750 in condotta a Malegno. È prevista una classifica a punti che premierà i primi dieci assoluti maschili e femminili, con un bonus di 50 punti per gli atleti che parteciperanno a tutte e cinque le gare. All’interno della “Valle dei segni CUP” trova spazio anche il campionato di corsa in montagna del CSI Vallecamonica. Tre le gare valide per l’assegnazione dei titoli delle categorie Seniores, Amatori A e B e Veterani; a stabilire la graduatoria, definita con i criteri della Coppa Camunia, saranno le gare di Darfo, Erbanno e Angolo Terme. La partecipazione al Circuito “Valle dei segni CUP”e al campionato CSI non richiede alcuna iscrizione specifica e si riterrà automatica con l’iscrizione a una delle gare in programma; possono partecipare al Circuito tutti gli atleti in regola con il tesseramento ad un ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI (FIDAL, CSI, Libertas, CSEN,etc...), in possesso del certificato medico agonistico per l' ATLETICA LEGGERA e che abbiano compiuto 18 anni di età. L’iniziativa, oltre al contenuto sportivo, ha anche un risvolto turistico; con la “Valle dei segni CUP” si potrà scoprire la bellezza delle montagne camune percorrendo tracciati poco frequentati. Nel regolamento trova spazio anche l’etica della montagna. “Il rispetto e la collaborazione fra le persone sono alla base del vivere la montagna, per questo motivo ogni concorrente ha il DOVERE di prestare soccorso ad un altro atleta in difficoltà ed avvisare il più vicino punto di soccorso, pena la squalifica dalla gara; così come il massimo rispetto sarà dovuto ai giudici, ai volontari ed al personale in servizio durante la gara. Le gare sono organizzate per limitare il più possibile l’impatto ambientale: gli organizzatori si impegnano a ripulire, ripristinare le condizioni ambientali presenti prima dell’evento; tutte le gare prevedono penalità o squalifiche per gli atleti sorpresi ad abbandonare rifiuti o qualsiasi altro oggetto sul percorso in quanto l’obbiettivo principale è il massimo rispetto per l’ambiente che ospita l’evento.” Al circuito “Valle dei segni CUP” saranno aggregate anche altre camminate in montagna promosse in Vallecamonica che non parteciperanno alla classifica ma avranno modo di farsi conoscere e di ambire ad entrare nel circuito nei prossimi anni.

Tags: