Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

La squadra degli arbitri CSI ha bisogno di rinforzi

Anche gli arbitri di calcio sono una squadra e come tutte le nostre squadre può capitare che durante la stagione ci siano degli infortunati. Per una coincidenza (speriamo) eccezionale nell’ultimo turno di campionato sono quattro gli arbitri fermati da un guaio muscolare, a questi si è aggiunto lo stop per motivi di lavoro di altri due nostri tesserati. Sei direttori di gara in meno su una ventina (scarsa) a disposizione del designatore sono parecchi. A queste difficoltà momentanee va aggiunto il “ritiro” nelle scorse settimane di due arbitri che purtroppo non riescono più, per motivi differenti, garantire la loro collaborazione. Così nella serata di giovedì è stato inviato alle società sportive il seguente messaggio: “Attenzione! Previa comunicazione del CSI, causa carenza arbitri, alcuni incontri di CALCIO di questa settimana dovranno essere diretti dalle società o rinviati”. Alla fine grazie alla disponibilità degli altri arbitri, al recupero di un direttore di gara e allo spostamento di alcune partite tutto si è risolto. Solamente una partita è stata rinviata nel fine settimana. Questo però non cancella il problema del numero di arbitri a disposizione. Vero che una situazione del genere capita raramente nel corso della stagione e con questo gruppi di arbitri il campionato può essere gestito con una certa tranquillità. Dobbiamo anche tenere conto della situazione di emergenza con orari che non permettono come prima di fare giocare più di due incontri sullo stesso campo. E, a favore, il numero più basso di iscrizioni, e quindi di partite, che però in primavera potrebbe crescere. Ma siamo sempre sul filo del rasoio. Dobbiamo ringraziare i nostri arbitri per la disponibilità che hanno fin qui garantito e che garantiranno in futuro. Dobbiamo ringraziare anche le società per la pazienza di fronte ad alcuni problemi capitati; certe volte il ritardo accumulato sull’inizio dell’incontro è stato rilevante. Abbiamo già in mente alcuni aggiustamenti che permetteranno di gestire meglio le designazioni per il torneo primaverile. Però il problema di fondo resta il ricambio dei direttori di gara. Pochi giovani disponibili ad assumere questo ruolo fondamentale per poter svolgere l’attività sportiva. Nei prossimi mesi riproporremo il corso arbitri, sarebbe bello avere qualche disponibilità in più rispetto al passato. Altrimenti la conseguenza, a lungo andare, è che in alcune categorie la direzione arbitrale del Comitato non sarà più garantita. O che i messaggi inviati giovedì sera si possano ripetere.

Tags:
Associazione Sportiva Dilettantistica C.S.I. Vallecamonica Via S.Martino n.44 - 25050 Plemo di Esine (BS) C.F. 90002580174 - P.IVA 01927640985
© 2015 CSI Vallecamonica. All Rights Reserved. Designed By Electronic Center S.r.l.