Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Con due campioni del mondo è festa per la corsa del CSI

Un successo la Mini Run di Boario

Un atleta tira l’altro, pensavamo di aver raggiunto quote notevoli già lo scorso anno invece le categorie giovanili della Coppa Camunia di podismo del CSI ci stupiscono ancora nella gara dedicata esclusivamente ai più piccoli. L’appuntamento con la Mini Run nel parco termale di Boario, organizzata in maniera impeccabile dalla Corrintime, ha infatti raccolto oltre sessanta adesioni e, soprattutto, ha visto allargarsi il campo delle società sportive impegnate nel settore giovanile. Atletica Alto Sebino,USO Angolo Terme e polisportiva Oratorio Piancamuno hanno contribuito con un buon numero di atleti al successo della manifestazione ma non si deve dimenticare l’apporto di C.G. Gorzone, Polisportiva Ossimo, Polisportiva Edolese, Podistica Valle Adamè in attesa di altre adesioni per rendere sempre più ricco il campo di partecipanti delle categorie giovanili. Ad inaugurare le gare del CSI camuno è stata la neo nata categoria Cuccioli che ha visto tagliare per primo il traguardo all’atleta dell’Oratorio Gorzone Andrea Visinoni davanti a Cristian Poiatti (Polisportiva Oratorio Piancamuno) e Luca Massa (Atletica Alto Sebino). In campo femminile doppietta dell’Atletica Alto Sebino con Diana Prudenza e Nicole Murtas, al terzo posto Elisa Poiatti (Polisportiva Oratorio Piancamuno). Prosegue da dove aveva interrotto la stagione lo scorso anno Nicola Morosini (USO Angolo) che si impone nella gara riservata agli esordienti precedendo Pietro Reboldi (Oratorio Gorzone) e Nicola Zani (Atletica Alto Sebino). La formazione di Rogno monopolizza il podio femminile piazzando, nell’ordine, Ludovica Fettolini, Beatrice Magri e Sofia Prudenza. A chiudere il pomeriggio delle corse giovanili la categoria ragazzi dove i numeri sono leggermente inferiori rispetto alle altre due categorie; tra i maschi successo di Michele Gregori (Atletica Alto Sebino) con Stefano Passeri (Polisportiva Edolese) e Lorenzo Catotti (USO Angolo) a completare il podio. In campo femminile ennesimo successo di Alessandra Nolaaschi che si impone davanti a Sofia Macario (Atletica Alto Sebino) e Elena Poiatti (Polisportiva Oratorio Piancamuno). Nella graduatoria di società successo dell’Atletica Alto Sebino davanti a USO Angolo Terme e Polisportiva Oratorio Piancamuno. A rendere ancora più bella la festa dell’atletica giovanile del CSI di Vallecamonica la presenza dei gemelli De Mattei neo campioni mondiali a squadre di corsa in montagna. I due atleti piemontesi hanno dimostrato di essere campioni sportivi e campioni di simpatia mettendosi a disposizione dei ragazzi per fotografie e autografi a ricordo di questa bella manifestazione. Il prossimo appuntamento con la Coppa camunia è in programma a Gratacasolo domenica 18 ottobre; in programma il memorial Bonetti, un indimenticato animatore della Coppa Camunia negli anni d’oro del podismo camuno che sicuramente sarebbe molto soddisfatto della crescita nella partecipazione della categorie giovanili. La gara organizzata dal GSO Gratacasolo prende il via alle ore 9 dal campo sportivo parrocchiale.

Tags: