Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Consiglio di comitato: approvato il bilancio di previsione 2018

Non accontentiamoci di un pareggio mediocre ma giochiamo all’attacco con uno sport educativo, con questa riflessione di don Battista Dassa è iniziato l’ultimo consiglio per il 2017 del CSI Vallecamonica. Riprendendo pi la parole di Papa Francesco il consulente ecclesiastico ha invitato il CSI a non fermarsi, a camminare sempre “non avere paura dei fallimenti; non avere paura delle cadute. Nell’arte di camminare, quello che importa non è di non cadere, ma di non “rimanere caduti”. Alzarsi presto, subito, e continuare ad andare. E questo è bello: questo è lavorare tutti i giorni, questo è camminare umanamente. Ma anche: è brutto camminare da soli, brutto e noioso. Camminare in comunità, con gli amici, con quelli che ci vogliono bene: questo ci aiuta, ci aiuta ad arrivare proprio alla meta a cui noi dobbiamo arrivare”. L’incontro del consiglio aveva come punto centrale l’approvazione del bilancio di previsione 2018. Un bilancio in linea con quelli degli anni scorsi. Le novità più rilevanti riguardano il fondo destinato all’innovazione tecnologica; il sito internet e, soprattutto, l’investimento nell’APP del CSI Vallecamonica saranno i campi d’intervento programmati per la prossima stagione. La partnership di SPORTFAI con il CSI di Brescia per la gestione di risultati e calendari sarà estesa e sperimentata anche in Vallecamonica dalla prossima stagione con una APP autoalimentata dalle squadre. Novità anche nelle premiazioni dei diversi campionati; sono cresciuti i fondi a disposizione e sarà migliorata la “scenografia” della cerimonia di premiazione per dare importanza a questo momento che rappresenta la sintesi delle fatiche di un’intera stagione. Programmato dal consiglio anche il Natale degli sportivi che avrà come titolo “Buon anno CSI”. L’appuntamento è per domenica 7 gennaio alle 16 nell’oratorio di Malegno dove sarà celebrata la S. Messa. Al termine la consegna dei premi fair play della stagione 2016/2017 e la premiazione del premio del Palio degli Oratori. Si attende la conferma della presenza di don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del CSI. Definito anche il programma dell’Assemblea delle società sportive che si svolgerà nella mattinata di domenica 8 aprile a Vezza d’Oglio. Nel corso della riunione dei presidenti di società saranno consegnati i discoboli la merito alla memoria di Walter Rizzi e all’Unione Sportiva Vezza d’Oglio. Nella riunione si è fatto il punto sull’organizzazione delle finali nazionali di tennistavolo che si terranno in Vallecamonica dal 12 al 15 aprile. Nei giorni scorsi si è svolto l’incontro con le amministrazioni comunali di Darfo e Piamborno, i comuni interessati dalla manifestazione nazionale. Massima disponibilità e soddisfazione per gli enti pubblici coinvolti, adesso si lavora per definire gli aspetti tecnici dell’evento che coinvolgerà oltre 700 persone. Novità anche nell’attività regionale ospitata in Vallecamonica; ai già numerosi appuntamenti fissati nella nostra zona dal CSI Lombardia si aggiunge la prova unica di campionato a squadre di biliardino programmato per domenica 3 giugno con sede ancora da definire. I consiglieri hanno approvato l’apertura della sede staccata di Edolo nei mesi di settembre e ottobre, chiusa nel resto dell’anno; resta a disposizione delle società sportive dell’alta valle il consigliere Fabrizio Riva per eventuali pratiche da svolgere. Gli auguri di Natale sarannno scambiati in sede a Plemo lunedì 18 dicembre al termine delle riunioni di aggiornamento tecnico degli arbitri di calcio e pallavolo.