Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Da novembre a maggio, la stagione del tennistavolo

Tutto è pronto per dare il via alla stagione del tennistavolo del CSI Vallecamonica. Si parte sabato 4 novembre nella palestra comunale di Angolo che da questa stagione ospiterà tutte le prove del campionato individuale. Diverse le novità presentate dalla commissione tecnica; la più interessante è la “serata rivival” in programma sabato 8 dicembre. Con questo evento speciale il CSI richiama tutti gli atleti che negli anni passati hanno partecipato all’attività di tennistavolo per rivivere i momenti di gioco e festa trascorsi insieme. In questa serata magari si riaccende la fiammella della passione per questo sport facendo rientrare i “veterani” del tennistavolo nel circuito del CSI camuno. Confermata la prova regionale della zona B che si svolgerà, sempre nella palestra di Angolo, domenica 21 gennaio il giorno seguente alla gara del torneo camuno in calendario per sabato 20. Il Comitato camuno sta lavorando anche per portare le finali nazionali di tennistavolo in Vallecamonica. Il Presidente della commissione tecnica nazionale ha visitato l’impianto sportivo di Piamborno, scelto per ospitare l’evento tricolore, adesso si è in attesa della decisione della Presidenza nazionale. Sarebbe un bello spot promozionale per il tennistavolo che nel CSI Vallecamonica non sta attraversando un buon momento rispetto ai numeri rilevanti delle passate stagioni. Altra novità è l’introduzione della figura del giudice arbitro; uno dei compiti di questo giudice sarà quello ad ogni gara di verificare il corretto comportamento dei giocatori impegnati oltre che la presenza in funzione del DAE e di persona abilitata all’utilizzo designata a rotazione dalle società sportive iscritte al campionato. L’assenza del DAE e/o della persona identificata all’utilizzo impedirà lo svolgimento e/o il proseguimento delle gare. Le eventuali sanzioni saranno comminate dalla Commissione Tecnica in base alla tabella disciplinare del regolamento generale del C.S. I. Cambia anche la modalità delle iscrizioni; da questa stagione le società sono tenute ad effettuarle on line entro le ore 20.00 del venerdì antecedente ogni gara. Nelle iscrizioni devono obbligatoriamente essere indicate le due o più persone disponibili per il montaggio (ore 16.00) e lo smontaggio dei tavoli al termine degli incontri. Ogni società dovrà inoltre fornire, secondo il calendario stabilito, l’operatore addetto al DAE (regolarmente formato e in possesso di abilitazione) che dovrà presenziare per tutta la durata delle manifestazione. Non resta altro quindi che impugnare la racchetta ed iniziare la stagione sportiva che terminerà il prossimo 12 maggio.

Tags: