Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Dal Tonale il 14 gennaio prende il via lo sci

Una precoce spolverata di neve sulle nostre montagna fa ben sperare gli appassionati di sci che si apprestano a vivere la loro stagione sportiva. Negli ultimi anni la mancanza di neve ha condizionato l’andamento del campionato di sci promosso dal CSI Vallecamonica. La speranza è quella di avere piste innevate quando sarà ora di affrontare le gare inserite nel calendario 2018. La Commissione tecnica ha preparato la nuova stagione sportiva con un incontro che ha stabilito regole e date. Tra gli invitati alla riunione, oltre alle squadre camune, il Coordinatore dell’attività sportiva del CSI Brescia e un rappresentante delle società della vicina Valle di Scalve impegnate ora nel campionato bergamasco. Da Brescia è venuta un’apertura al campionato camuno mentre la Valle di Scalve preferisce proseguire con il CSI Bergamo per questioni organizzative che il campionato camuno non riesce a garantire. Seguendo le indicazioni delle società sportive il circuito sciistico partirà dall’Alta Vallecamonica che, solitamente, riesce a garantire a gennaio l’innevamento delle piste. Così la gara inaugurale della stagione è in programma domenica 14 gennaio sulla pista Serodine al Passo del Tonale, seguita dopo sette giorni dal gigante in programma sempre al tonale sulla pista Cinque Dossi; entrambe le gare sono organizzate dalla Sci Cai Edolo. L’impegnativo mese di gennaio si conclude con la gara ospitata a Montecampione domenica 28 ed organizzata dallo Sci Club Free Mountain. Anche a Febbraio sono previste tre prove consecutive; si parte domenica 4 a Temù con l’unico slalom speciale del campionato. In sequenza poi il gigante organizzato dal Free Mountain in una località ancora da definire e quello tracciato sulla pista Fodestal a Montecampione che concluderà l’edizione 2018 del circuito sciistico del CSI camuno. Per rimediare al rinvio delle gare in calendario per il maltempo o la mancanza di neve sono state programmate due date per il recupero: domenica 25 febbraio e 4 marzo. Ufficializzata anche la composizione della Commissione Tecnica; composta dai responsabili del CSI Vallecamonica Dino Ravizza e Pierluigi Testini, Vaerini Giuliano e Bendotti G.Pietro (Free Mountain Vallecamonica ), Severo Mariotti ( Sci Cai Edolo )ed Enrico Serioli (Sci Club Rongai). Per iscriversi al campionato c’è tempo fino al 15 dicembre; l’ iscrizione di una Società avviene tramite compilazione di un apposito modulo e versamento di € 100, nonché di € 50, a titolo cauzionale, al Comitato CSI camuno. Se le Società non avranno versato la quota d’iscrizione prima dell' inizio del Campionato, gli atleti saranno iscritti al solo Campionato Individuale con relativa quota d' iscrizione. Le iscrizioni alle gare dovranno essere inserite ONLINE , entro e non oltre le ore 22.00 del venerdì antecedente la gara. Dopo tale orario, eventuali iscrizioni o aggiunte, non saranno ammesse. Il regolamento ha anche stabilito il programma di ogni prova in calendario. Dopo il ritrovo alle ore 8.15 e il disbrigo di tutte le operazioni di segreteria dalle 8.45 alle 9.20 gli atleti potranno svolgere la ricognizione del tracciato. Il giudice di gara chiuderà la pista e, dopo una discesa per liberare il tracciato alle 9,30 darà il via alla manifestazione. A fine gara, un’ora dopo l’esposizione delle classifiche ufficiose, si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Tags: