Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Discobolo d'oro 2017 a Walter Rizzi e U.S. Vezza d'Oglio

Avviate gran parte delle attività sportive il Comitato CSI di Vallecamonica si è riunito per decidere su alcune importanti questioni. Il prossimo 8 dicembre ad Assisi il CSI terrà il consueto meeting nazionale dove protagonisti saranno spiritualità, confronto e approfondimento di alcuni temi associativi. In questa occasione saranno anche ufficializzate le candidature dei vari comitati per i discoboli al merito. Il consiglio camuno ha scelto le due candidature per la massima onorificenza associativa. La società sportiva premiata sarà l’Unione Sportiva Vezza d’Oglio, uno dei gruppi sportivi che ha contribuito nel 1979 alla nascita del CSI camuno. Sarà una festa doppia per il centro dell’Alta Vallecamonica perché anche il Discobolo “individuale” resterà a Vezza. Si tratta purtroppo di un’assegnazione alla memoria perché Walter Rizzi è scomparso nel luglio scorso ma è comunque un premio alla sua lunga vita dedicata ad insegnare uno sport educativo oltre ad impegnarsi come dirigente ed arbitro nel CSI. Altra decisione importante del Consiglio è il ritorno del Natale dello sport dopo alcuni anni di assenza dal calendario associativo. La festa del Csi è in programma domenica 7 gennaio con sede probabile l’Oratorio di Malegno. In questo pomeriggio di festa, dopo la riflessione di don Battista Dassa, saranno consegnati i premi fair play alle squadre vincitrici nelle diverse categorie e sarà consegnato il palio degli oratori. Una merenda insieme concluderà il pomeriggio dedicato al Natale sportivo. Ufficializzati anche i contributi associativi assegnati alle società sportive; leggermente superiore l’interesse rispetto alle passate stagioni, resta comunque basso il numero di gruppi sportivi che hanno presentato la domanda nei tempi dettati dal regolamento. Così anche in questa stagione il fondo stabilito per i contributi da distribuire tra i gruppi sportivi non sarà usato completamente. I consiglieri hanno poi esaminato alcune deroghe richieste dalle società sportive che non hanno portato a modifiche al regolamento ma risposto solo a situazioni particolari. Una parte della discussione è stata dedicata alle premiazioni delle diverse attività sportiva. Dall’analisi eseguita sulla passata stagione è emersa la necessità di dare un risalto maggiore a questo momento che rappresenta la fine di una stagione spesso lunga e faticosa. Dal prossimo anno quindi il CSI curerà maggiormente questo aspetto con alcune novità. La riunione è stata anche l’occasione per un primo sommario esame delle attività sportive. Dai numeri delle iscrizioni, con diversi andamenti nei vari settori, è emersa qualche difficoltà. Variegate le motivazioni che vanno studiate con cura per capire cosa proporre in futuro. Spazio anche alle manifestazioni nazionali e regionali. La Vallecamonica ospiterà nel 2018 le prove regionali di Tennistavolo, 21 gennaio ad Angolo Terme, judo, a Piamborno domenica marzo, corsa su strada, Esine 9 settembre; saranno anche organizzate a Darfo Boario Terme le finali di “Sport&Go” della categoria Under 10 e probabilmente anche Under 12. Si è ancora in attesa di una decisione sulle finali residenziali delle categorie Allievi e Juniores, candidata ancora la città di Darfo Boario Terme.