Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Il cuore nel pallone

Solidarietà e integrazione sono due temi che stanno particolarmente a cuore al CSI di Vallecamonica. Nel corso dell’anno sono quindi diverse le iniziative promosse dall’Associazione Sportiva per miscelare l’attività sportiva a queste due tematiche sociali. Non poteva mancare quindi la collaborazione con “Abbracciamondo”, festival culturale organizzato dalla Commissione Pace, Diritti, Intercultura del comune di Malegno con l’obbiettivo di far incontrare cittadini stranieri ed italiani. Nell’edizione 2018 oltre a cibi e sapori tipici, prodotti artigianali, musiche e balli tradizionali, spettacoli teatrali e mostre fotografiche a promuovere questo scambio ci sarà anche il calcio. “Metti il cuore nel pallone” è il titolo del mini torneo di calcio con protagonisti adulti e ragazzi organizzato dal CSI camuno sul campo sportivo dell’Oratorio di Malegno sabato 26 maggio. Il quadrangolare giovanile vede impegnate le formazioni degli Oratori Malegno/Cividate, l’Oratorio Gratacasolo, l’U.S. Rondinera e l’U.S. Sacca; le quattro squadre scelte sono quelle che presentano tra le loro fila il maggior numero di ragazzi stranieri. Insieme a loro si sfideranno all’insegna dell’amicizia e della solidarietà gli adulti della Dacia Romania, dell’Associazione bosniaca Ljilian e l’Oltremare AFC, squadra composta da rifugiati che ha partecipato al campionato CSI 2017/2018. Gli incontri prendono il via alle ore 15.40. Al termine dell’appuntamento sportivo nell’Oratorio di Malegno è programmato “Assaggi nel mondo”, la tradizionale cena dei popoli con la possibilità di conoscere sapori, profumi e colori del mondo. Il programma del festival Abbracciamondo propone poi, alle 21.30, l’esibizione del gruppo musicale ApPEL.

Tags: