Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

La corsa in montagna debutta nell'attività regionale del CSI

Con la pubblicazione del regolamento diventa ufficiale l’ingresso della corsa in montagna nelle attività regionali del CSI Lombardia. Già lo scorso anno si era parlato di questo circuito regionale, poi i tempi ristretti non avevano consentito di dare il via alla manifestazione. Quest’anno si parte con una delle specialità i ascesa nel mondo del podismo; alla corsa in montagna si aggiungono anche due gare di vertical che devono ancora essere definite. In questo circuito sarà protagonista anche la Vallecamonica che ospita la seconda prova del campionato regionale. L’appuntamento è per domenica 5 luglio a Gorzone dove sarà riproposta una corsa organizzata alcuni anni fa dall’Oratorio del paese. Una manifestazione inedita per gli atleti del CSI camuno che, in questa occasione, correranno anche per il titolo di campiona camuno di corsa in montagna. La gara regionale entra a far parte anche del circuito non competitivo di corse in montagna “Vallecamonica Mountain Cup” promosso dalla Comunità Montana. Cinque le categorie maschili e femminile previste dal regolamento regionale: Junior-Senior 1986/2002, Amatori A dal 1976 al 1985, Amatori B dal 1966 al 1975, Veterani A dal 1959 al 1965 e Veterani B 1958 e precedenti. Possono partecipare atleti/e tesserati/e al CSI per l’anno associativo 2019/2020. Per gli atleti non tesserati CSI, la Società Organizzatrice provvederà ad effettuare il tesseramento “Free-Sport”. Per quanto riguarda le distanze delle gare queste saranno determinate dagli Organizzatori delle singole prove, con una distanza che non potrà essere superiore aventi chilometri. L’iscrizione al Campionato Regionale di Corsa in Montagna, gratuita per i tesserati CSI, va effettuata tramite il tesseramento online a disposizione di ogni Società Sportiva affiliata al CSI ed entro il venerdì antecedente la gara. I non tesserati CSI che volessero partecipare al Campionato Regionale di Corsa in Montagna dovranno comunicare la propria adesione agli Organizzatori nei modi da questi previsti; sarà quindi predisposta una apposita CSICARD che verrà consegnata all’atleta la mattina della gara, da parte del Responsabile CSI presente, dietro pagamento della quota di € 15,00. La quota dà la possibilità di partecipare a tutte le prove del Campionato Regionale di Corsa in Montagna. L’iscrizione nominativa ad ogni singola gara dovrà essere effettuata seguendo le istruzioni appositamente emanate dagli Organizzatori, entro il giorno stabilito. La premiazione del Campionato Regionale di Corsa in Montagna avverrà alla conclusione delle tre giornate di gara, tenendo conto dei risultati ottenuti nelle tre distinte prove. Il trofeo sarà assegnato alla società 1ª nella classifica complessiva delle prove regionali; alle società 2ª e 3ª classificate verranno attribuite delle Coppe. Al termine delle tre prove saranno premiati gli atleti classificati fino al 3° posto per ogni categoria, maschile e femminile. La prima edizione del campionato regionale di corsa in montagna prende il via domenica 19 aprile a Moltrasio (Como), quindi la prova di Gorzone domenica 5 luglio e la conclusione a Pagnona (Lecco) domenica 2 agosto.

Tags: