Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Le società non votano, ma contano

Nei giorni scorsi alle società sportive abbiamo spedito l’invito all’assemblea annuale delle società sportive. C’è una sostanziale novità rispetto agli anni scorsi. Le società sportive non sono più chiamate ad approvare il bilancio consuntivo. Sono quindi state eliminate dell’assemblea tutte le formalità previste; verifica poteri, insediamento degli organi assembleari, doppia convocazione, votazione sul bilancio e mozioni o ordini del giorno. Questa novità è stata introdotta dal nuovo Statuto dell’Associazione approvato lo scorso anno. A livello territoriale quindi, l'organo deputato all'approvazione del bilancio consuntivo è il Consiglio del Comitato. Non è più obbligatoria la convocazione dell’Assemblea delle Società affiliate per la approvazione del bilancio consuntivo. Abbiamo ritenuto comunque importante convocare le società sportive per un momento di confronto. Nell’incontro, in programma domenica 31 marzo a Cedegolo, sarà presentato il bilancio consuntivo approvato dal Consiglio, e si conosceranno le linee guida generali della prossima stagione sportiva. I delegati dei gruppi sportivi avranno modo di dare indicazioni, fornire idee al consiglio per la programmazione della stagione 2019/2020, stagione importante che porta al rinnovo delle cariche associative. Sarà anche un momento di festa per la Polisportiva Cedegolo che, nel 45° anno di fondazione, riceverà il Discobolo d’oro del CSI. Quindi invitiamo i Presidenti di società a non sottovalutare l’appuntamento anche se i voti in questa assemblea non contano. Capita di rado durante la stagione di trovarsi a discutere dell’associazione e ogni opportunità va sfruttata al meglio. Per quanto riguardo lo Statuto dell’associazione l'iter di riconoscimento sportivo del nuovo testo è tuttora in corso; di conseguenza, le registrazioni presso i rispettivi Uffici Territoriali della Agenzia delle Entrate, saranno effettuate e coordinate dalla Presidenza Nazionale non appena concluso ed ottenuto il riconoscimento da parte del CONI e/o recepite da esso eventuali richieste di correzione e di adeguamento alle più recenti normative. Il testo approvato il 9 di giugno 2018 è comunque pienamente vigente. Pertanto, pur vivendo un periodo di proroga degli Organi associativi, il CSI è chiamato ad adottare le procedure e le normative contenute nel “nuovo” Statuto, compresa l’approvazione dei bilanci consuntivi, che è oggi di competenza dei Consigli eletti e non più delle Assemblee delle associazioni affiliate.