Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Poker di medaglie d'oro per i pongisti del CSI camuno

Diciassettesima edizione del campionato nazionale di tennistavolo con i fiocchi quella organizzata nel Palasport G. Coscioni di Nocera Inferiore in provincia di Salerno dal Comitato di Cava de’ Tirreni. A contendersi i titoli italiani 282 pongisti, in rappresentanza di 48 società sportive e di 31 comitati territoriali CSI. Delle 12 regioni presenti, la più rappresentata è la Campania con 102 atleti, seguita dalla Lombardia (96) e dalle Marche (38). A salutare i finalisti CSI è il presidente nazionale Vittorio Bosio: “il tennistavolo è una disciplina nata con noi in oratorio, facilmente praticabile ed aperta a tutti. Auguro ai nostri finalisti di affrontare le gare in programma, divertendosi, con tanto impegno e sudore, ma sempre con un sorriso sulle labbra, perché in una finale CSI anzitutto conta esserci, e vivere una straordinaria esperienza di incontro, di sport e di vita”. A rappresentare il CSI Vallecamonica gli atleti della Polisportiva Oratorio Piancamuno e della Polisportiva Gratacasolo tornati “gasati” dall’esperienza nazionale; tempistiche rispettate, ottima sistemazione alberghiera, palazzetto dello sport nuovissimo e ben tenuto, festa delle regioni partecipata e coinvolgente e il tocco finale con la visita guidata agli scavi di Pompei, questi gli elementi che hanno caratterizzato la festa nazionale del tennistavolo. Trasferta soddisfacente anche dal punto di vista agonistico con quattro medeglie d’oro conquistate complessivamente, il quarto posto della Polisportiva Oratorio Piancamuno e il decimo della Polisportiva Gratacasolo nella graduatoria finale di società. Protagonista dell’appuntamento tricolore la famiglia Orsatti premiata con tre medaglie d’oro. Nei tornei individuali Nicola Orsatti si è imposto nella categoria Juniores maschile mentre la sorella Milena ha confermato il titolo conquistato lo scorso anno tra le Giovanissime dove si è piazzata al terzo posto la compagna di squadra Isabel Viola. Il terzo titolo italiano è quello conquistato nella categoria allieve da Lara Cotti, portacolori della Polisportiva Oratorio Piancamuno. Da segnalare anche l’ottimo secondo posto assoluto di Anna Ravelli (Polisportiva Oratorio Piancamuno) nella categoria Eccellenza Femminile. Ottimi risultati anche nei tornei di doppio con il titolo italiano conquistato nella categoria Giovani da Nicola Orsatti in coppia con Denis Marra, portacolori della Dinamo Zaist di Cremona e compagno di viaggio e soggiorno della formazione camuna; nella stessa categoria medaglia d’argento per Lara Cotti in coppia con Mattia Cerra, pongista della società Ariete di Cremona. Nella categoria Promesse ottimo terzo posto per la coppia della Polisportiva Oratorio Piancamuno composta da Milena Orsatti e Isabel Viola. Nel torneo degli open decima posizione per la coppia camuna Bianchetti Mario-Mazzoli Silvano e settimo posto nel doppio Eccellenza per la formazione della Polisportiva Gratacasolo Mazzoli Gabriele-Romele Pietro.

Tags: