Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Tennistavolo regionale: calendario e regolamento

Ha appena preso il via l’attività zonale e si parla già del circuito regionale di tennistavolo. Il Consiglio Regionale Lombardo del CSI ha infatti comunicato il regolamento e le date della ventinovesima edizione del Campionato Regionale di Tennistavolo. Formula e regolamento invariati rispetto alle passate stagione. I Comitati sono stati divisi in due zone; nella zona A gareggiano gli atleti di Bergamo, Como, Lecco, Milano, Pavia, Sondrio e Varese, nella zona B Brescia, Crema, Cremona, Lodi, Mantova e Vallecamonica. Il via al circuito domenica 25 novembre con la prova in programma ad Ardenno (Sondrio), per la zona A, e Bonemerse (Cremona) per la zona B. Anche in questa stagione la Vallecamonica ospita una prova del campionato ad Angolo Terme domenica 16 dicembre mentre la gara conclusiva del raggruppamento dove gareggiano i pongisti camuni è in programma domenica 10 febbraio a Orzinuovi (Brescia). La finale regionale è invece in programma domenica 10 marzo a Villa Guardia (Como). Al campionato regionale possono partecipare gli atleti tesserati al CSI che saranno inseriti nelle sedici categorie previste dal regolamento. Gli atleti nati nel 2011 potranno partecipare ai Campionati Nazionali solamente se alla data della manifestazione risulteranno aver compiuto gli 8 anni. Le prove hanno un programma codificato; ritrovo alle ore 8 quindi un’ora più tardi inizio delle gare Veterani M ,Adulti M, Seniores M, Categoria Eccellenza m. e f. (zona B). Nel pomeriggio dalle 14 si svolgeranno i tornei Juniores M, Allievi M, Ragazzi M, Giovanissimi M e Categoria Eccellenza m. e f. (zona A) e le rimanenti Categorie Femminili. La quota di iscrizione è di 5,00 euro da versare al Comitato Regionale CSI Lombardia al momento della chiusura dell'iscrizione online. Le fasi locale e regionale servono per la qualificazione ai campionati nazionali; alla fase nazionale, che si svolgerà dall’11 al 14 aprile 2019, saranno ammesse le rappresentative della Regione Lombardia composte da atleti/e che abbiano partecipato ad almeno una prova regionale ed una provinciale. Le rappresentative saranno composte al 70% da atleti col risultato tecnico migliore mentre il resto dei posti sarà distribuito tra gli altri atleti che rispettino i criteri fissati dal regolamento regionale con priorità per gli atleti che avranno disputato più prove.

Tags: