Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Tra pioggia e sole in pista chiude la Coppa Camunia 2019

Anche quest’anno è stata la prova in pista a concludere la lunga stagione dell’atletica targata CSI Vallecamonica. Per l’ultima gara della Coppa Camunia la commissione tecnica ha infatti proposto il mezzo fondo sulla pista dello stadio comunale di Darfo. Nonostante le numerose manifestazioni in calendario e la poca frequentazione delle corsie in tartan la risposta degli atleti del CSI è stata buona, sono stati 120 i partecipanti alle gare in programma. Mattinata pazzo iniziata con squarci di sereno seguiti da una pioggia battente per concludersi con il sole quando ormai le gare erano terminate per lasciare spazio alle premiazioni. A risentire delle bizze del tempo il triathlon atletico, per la prima volta proposto alle tre categorie giovanili, che si è prolungato oltre il previsto a causa delle interruzioni. Qualche timore delle società sportive per questo impegno dei più giovani nella corsa, salto in lungo e lancio del vortex. Come era invece prevedibile gli atleti hanno gradito questa prova trasformata, più che in un impegno agonistico, in un gioco e nel confronto con avversari e compagni di squadra. Alla fine sono usciti buoni risultati tecnici, un’indicazione per un impegno maggiore in questa disciplina dell’atletica poco considerata dalle società del CSI Vallecamonica. La classifica finale delle categorie giovanili è stata la somma delle tre prove disputate dai partecipanti secondo le tabelle predisposte dal CSI per lo “Sport&Go”, la proposta nazionale riservata agli Under 10 e 12. Nei cuccioli il migliore triatleta è stato Matteo Ronchis, portacolori della Poliscalve, seguito da Lorenzo Armati (G.S.A. Alpini Sovere) e Francesco Peretti (U.S. Rogno); in campo femminile tripletta del G.S.A. Sovere con Giorgia Lazzaroni che precede Letizia Zambetti e Martina Sterni. Vertice occupato dagli atleti dell’U.S. Rogno nelle prove riservate agli Esordienti, a vincere è Fabian Carrara davanti a Gioele Toini e, al terzo posto, Francesco Pizziali (G.S.O. Darfo); la gara femminile premia Chiara Regonesi (G.S.A. Sovere), seconda piazza per Giorgia Marroccoli (G.S.O. Darfo), terza Elisa Epis (G.S.A. Sovere). A chiudere la sequenza di corse, salti e lanci i Ragazzi dove tra i maschi si è imposto Pietro Reboldi (U.S. Rogno) seguito da Camillo Filippi (Aido Artogne) e Roberto Ghitti (U.S.O. Angolo); tra le ragazze successo di Angelica Carrara (U.S. Rogno) davanti a Nicole Murtas (Aido Artogne) e Noemi Tarzia (U.S. Rogno). Mentre i giovani erano impegnati nei concorsi gli adulti hanno dato vita alle gare di mezzofondo sotto una pioggia battente. Tutte gare molto combattute a partire dagli allievi dove si è imposto il portacolori del G.S. A. Sovere Lorenzo Bentivoglio che ha preceduto Nicola Morosini (U.S. Rogno) e Matteo Bianchi (Pol. Piancamuno); la gara delle allieve ha premiato Chiara Stefani, seconda piazza per Alessandra Nolaschi (Podistica Valle Adamè) e terza per Ludovica Fettolini (U.S. Rogno). Si allunga a due mila metri l’impegno delle diverse categorie femminili; la più rapida del gruppone di atlete è Sara Cominelli (Aido Artogne) che vince la categoria Seniores precedendo Anna Tottoli (U.S. Rogno) e Nahyeli Pizio (G.S.O. Darfo). La seconda assoluta è Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che si impone nelle Amatori A davanti a Tiziana Turelli (Polisportiva Ossimo) e Alessia Contessi (G.S.A. Sovere). Tra le Amatori B vittoria di Tiziana Bianchini (G.S.O. Darfo) seguita dalla compagna di società Daniela Richini e Vera Serpellini (G.S. A. Sovere);infine le veterane con il primo posto di Teresa Paroletti (Polisportiva Gianico) davanti a Silvana Poni (Polisportiva Ossimo). Due le batterie per i tremila metri maschili; a vincere la prima è l’atleta del G.S.O. Piamborno Youseff Khatoui primo anche nella categoria Seniores davanti a Pietro Macri (Podistica Valle Adamè) e Andrea Bertoli (G.S.A. Sovere). Negli Amatori A prima posizione per Nicola Abondio (G.S.O. Darfo), completano il podio Vittorio Vaira (Podistica Valle Adamè) e Daniele Cotti (G.S.O. Darfo). Seconda batteria risolta allo sprint da Maurizio Cretti (G.S.A. Sovere), primo negli Amatori B davanti a Lorenzo Macri (Podistica Valle Adamè) e Marcellino Marroccoli (G.S.O. Darfo). A chiudere i risultati delle diverse categorie i Veterani con il successo di Pietro Romelli (Poliscalve), seconda piazza per Massimo Totis (G.S.O. Darfo) e terzo Agostino Ferrari (Poliscalve). La mattinata dedicata all’atletica è terminata con le premiazioni finali della Coppa Camunia. Il titolo camuno nel circuito di atletica è andato anche quest’anno alla folta e qualificata rappresentativa del G.S. A. Sovere che ha superato l’U.S. Rogno e il G.S.O. Darfo.

Tags: