Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Un argento e tre bronzi nel tricolore su strada CSI

Con l’arrivo della stagione autunnale è il tradizionale appuntamento con la corsa su strada, a concludere la lunga serie dei campionati nazionali del CSI, iniziata in marzo con lo sci. La specialità dell’atletica leggera, cui il CSI negli ultimi anni sta prestando grande attenzione, ha regalato in Toscana le maglie scudettate agli atleti più veloci sulle strade di Arezzo. A colorare le vie del capoluogo toscano sono state 49 società presenti con 361 atleti di cui 211 maschi e 150 femmine. Tra le otto regioni finaliste, Trentino Alto Adige, Lombardia e l’ospitante Toscana hanno presentato le delegazioni più numerose rispettivamente con 131, 126 e 75 atleti. Seguono Liguria, Emilia-Romagna, Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Dei 19 comitati presenti, Trento, Lecco e Massa Carrara i più rappresentati, rispettivamente con 131, 59 e 33 pettorali al via. Tra gli iscritti anche una trentina di atleti del CSI Vallecamonica che si sono battuti con onore nelle gare disputate sui differenti percorsi regolamentari, dal giro corto dai 900 metri per i più piccoli esordienti, al giro medio da 1.300 metri riservato ai ragazzi fino al giro lungo (2.750 metri) che le allieve hanno percorso per intero una volta mentre sono stati tre giri lunghi riservati agli adulti (Juniores M, Seniores M, Amatori A M, Amatori B M, Veterani). Non è arrivata da Arezzo nessuna maglia tricolore per gli atleti camuni che comunque sono saliti quattro volte sul podio. La migliore prestazione in assoluto è stata quella di Nicole Possessi (Atletica Alto Sebino) che nelle allieve si è piazzata al secondo posto. Negli esordienti medaglia di bronzo per Pietro Reboldi (Atletica Alto Sebino), stessa posizione per il compagno di società Jacopo Amorini nella categoria Cadetti e per Mosè Guerini (Atletica Eden 77) nella categoria Allievi. Mancano il podio per un soffio Mario Toini (U.S.O. Angolo) nella corsa degli Amatori B e Matteo Petroboni (Atletica Eden 77) nella categoria Allievi.

Tags: