Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Una bella mattinata di corse chiude a Darfo il circuito regionale

Mattinata di festa per la corsa su strada a Darfo con il CSI Lombardia che ha chiuso in Vallecamonica la sedicesima edizione del trofeo regionale. La terza ed ultima gara del campionato lombardo si è svolta sul circuito ricavato all’interno del centro storico darfense. Tracciato tecnico che ha impegnato gli oltre trecento atleti, in rappresentanza di novanta società sportive, presenti in Vallecamonica; tra gli iscritti numerosi i podisti camuni che, in questa occasione, hanno raccolto punti anche per la Coppa Camunia 2019. Ad organizzare in maniera impeccabile la manifestazione podistica gli animatori del G.S.O. Darfo con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Tredici le batterie previste per la corsa regionale con partenza ed arrivo nei pressi del campo sportivo dell’oratorio di Darfo. La lunga sequenza di gare si è aperta con la categoria Esordienti; in campo maschile successo del valtellinese Matia Sutti (G.S. Valgerola) davanti ai camuni Christian Di Maio (Polisportiva Ossimo) e Riccardo Fardelli (U.S. Rogno) mentre nella gara femminile tripletta del comitato di Lecco con Gaia Rigamonti (G.S. Virtus Calco), Denise Mascheri (C.S.C. Cortenova) e Caterina Ciacci (Stella Alpina) finite nell’ordine. È il camuno Camillo Filippi (Aido Artogne) il più veloce tra i ragazzi, davanti a Cristian Benzoni (G.S.A. Sovere) e Carlo Tagliabue (U.S. Derviese); la gara femminile premia la milanese Alice Minelli (Atletica Melegnano) con Alessia Acquistapace (C.S.C. Cortenova) e Denise Baroli (CSI Morbegno) a completare il podio. Lodi e Sondrio sul gradino più alto del podio nella prova riservata ai cadetti; tra i maschi successo di Davide Bolzoni (Castiglione D’Adda), terzo il camuno Nicola Morosini (U.S. Rogno), e nelle cadette vittoria di Elisa Rovedatti (CSI Morbegno). Ancora oro per la formazione di Morbegno nelle allieve grazie a Camilla Bordoli, seconda piazza per l’atleta di Esine Giulia Peppicelli, mentre tra i maschi si impone Giovanni Di Dio (G.S. Virtus Calco). Terminata la lunga sequenza delle categorie giovanili è stata la volta degli adulti che hanno riservato parecchie soddisfazioni agli atleti e alle atlete del CSI Vallecamonica. In campo femminile tra le Juniores successo della lecchese Alessia Ippolito (Team Pasturo) davanti ad Anna Tottoli (U.S. Rogno) mentre nelle seniores è la portacolori del G.S.A. Sovere Beatrice Bianchi ad imporsi con l’atleta di casa Nahyeli Pizio terza. Due medaglie d’oro per la Vallecamonica nella categoria Amatori A, grazie a Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne), e nelle Veterane B con il successo di Maria Grazia Boesi (Polisportiva Ossimo). Infine nella gara riservata alle Amatori B vittoria della valtellinese Francesca Duca (G.P. Talamona). Nelle gare maschili dominio assoluto degli atleti che partecipano al campionato del CSI camuno. Doppietta dell’Atletica Eden 77 negli Juniores con Mosè Guerini che precede il compagno di squadra Matteo Pietroboni; anche nei senior doppietta camuna con Luca Ronchi (miglior tempo assoluto) portacolori dell’Atletica CiMa seguito da Alessandro Gelmi (Aido Artogne); tra gli Amatori A podio interamente camuno con Gianfranco Pedersoli (Podistica Valle Adamè) primo davanti alla coppia del G.S.O. Darfo composta da Roberto Bianco e Nicola Abondio. Negli Amatori prima posizione per Ivan Bressanelli (Podistica Valle Adamè) mentre nei Veterani A vince il portacolori della Poliscalve Pietro Romelli. Podio tutto camuno anche nei Veterani B dove si impone Agostino Ferrari (Poliscalve Sport) davanti agli atleti della Polisportiva Ossimo Venanzio Tomasi e Angelo Isonni. Il Presidente del CSI Lombardia Paolo Fasani e l’assessore allo sport del Comune di Darfo Katia Bonetti hanno poi effettuato le premiazioni finali del circuito regionale. Le maglie di campione regionale di corsa su strada sono state indossate da Wladimiro Graziani (Società Sportiva Ciesse Como), Pietro Romelli (Poliscalve Sport), Walter Patriarca (U.S. Derviese), Paolo Ratti (G.S. Rogeno), Mosè Guerini (Atletica Eden 77), Anna Angrisani (Pol. Bellano), Gabriella Maggioni (Libertas Cernuschese), Francesca Duca (G.P. Talamona), Nicoletta Invernizzi (C.S.C. Cortenova), Elisa Calstri (Team Pasturo), Alessia Ippolito (Team Pasturo), Mattia Spinzi (A.S.D. Mezzegra), Maya Galperti (U.S. Derviese), Gabriele Sutti (G.S. Valgerola), Elisa Rovedatti (CSI Morbegno), Carlo Tagliabue (U.S. Derviese), Alessia Acquistapace (C.S.C. Cortenova), Mattia Sutti (G.S. Valgerola) e Gaia Rigamonti (G.S. Virtus Calco). Nella graduatoria di società prima posizione per il C.S.C. Cortenova (Lecco) seguita da CSI Morbegno (Sondrio) e U.S. Derviese (Lecco); la prima delle società camune è l’Atletica Eden 77 ottava.

Tags: